Cerca

Roma: Marsilio (Pdl), completare percorso riforma federale

Politica

Roma, 24 giu. (Adnkronos) - ''E' tempo che Roma faccia il salto di qualita' che merita il suo status e la sua storia''. E' quanto dichiara il deputato del Pdl, Marco Marsilio componente della commissione bicamerale per l'attuazione del federalismo fiscale. ''Dobbiamo completare il percorso della riforma federale -aggiunge l'esponente del Pdl- che ha come suo perno il riconoscimento di adeguati poteri a Roma Capitale. Con il primo decreto sono stati definiti gli organi di governo e la loro architettura istituzionale, ora dobbiamo approvare il secondo decreto che ne definisce i poteri".

''La delega al governo per approvare i decreti attuativi del federalismo -ricorda Marsilio- scade a fine novembre. Vuol dire che, per rispettare tutti i passaggi e i tempi previsti dall'iter di attuazione, la proposta di decreto deve essere presentata entro fine luglio. Quattro, cinque settimane al massimo per definire un testo condiviso dalle istituzioni territoriali e dal governo. Mi rivolgo percio' al sindaco Alemanno e alla governatrice Polverini perche' trovino presto un'intesa, la sottopongano al presidente Zingaretti e infine la presentino al ministro Calderoli che deve portarla in Cdm".

''E' il modo migliore, se non l'unico, che abbiamo a disposizione per dimostrare che Roma e il Lazio hanno una classe dirigente capace di affrontare la sfida della modernizzazione delle istituzioni. Ed e' l'unica maniera per dare a Roma gli strumenti che ne permettano il definitivo rilancio, fuori dalle secche della palude burocratica e della ristrettezza delle risorse finanziarie. Spostiamo il confronto con il nord e con i settori piu' arretrati della Lega su un terreno virtuoso, dal piano delle polemiche a quello delle risposte operative; la legge -conclude Marsilio- offre alla Capitale un'opportunita' per una svolta epocale, sta ora a noi usarla fino in fondo''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog