Cerca

Rifiuti Napoli, Procura apre fascicolo per epidemia colposa. Lepore: ci sono indagati

Cronaca

Napoli, 24 giu. (Adnkronos) - La Procura di Napoli ha aperto un fascicolo per epidemia colposa a causa dell'emergenza rifiuti. Lo dice all'ADNKRONOS il procuratore capo Giovandomenico Lepore, precisando: "Non posso dire chi, ma ci sono degli indagati".

"E' stato aperto un fascicolo per epidemia colposa, in base a dati rilevati sia da un punto di vista visivo, dal momento che la spazzatura in strada c'è e la vediamo, sia in seguito alle dichiarazioni di cattedratici relative al rischio della possibilità di un'epidemia", spiega Lepore. "Dobbiamo accertare se questo rischio c'è - sottolinea Lepore - Per questo abbiamo aperto un fascicolo, per fare accertamenti. I rifiuti in strada ci sono, il caldo c'è, disinfestazioni non se ne fanno".

Rispondendo alla domanda se tra gli indagati ci siano amministratori locali della vecchia o nuova amministrazione, Lepore risponde: "Non è un problema di vecchi o di nuovi. Certo è che la responsabilità igienica e della salute della città fa capo a determinati soggetti".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog