Cerca

Tav: Serracchiani (Pd), la Venezia-Trieste resta un buco nero

Economia

Venezia, 24 giu. (Adnkronos) - ''Se sulla tratta Milano-Venezia il ministro Matteoli ha potuto spendere parole rassicuranti, la tratta Venezia-Trieste resta un buco nero innominabile''. Lo ha affermato l'europarlamentare del Pd, Debora Serracchiani membro della commissione Trasporti, dopo che il ministro per le Infrastrutture Altero Matteoli ha precisato che 'l'Alta Velocita' Milano-Venezia e' un'opera prioritaria ed il governo non intende accantonarla'.

Secondo Serracchiani ''bisogna davvero sperare che alle parole seguano i fatti e che il Governo non solo trovi almeno una parte delle risorse, ma favorisca la costituzione della partnership pubblico-privato che permetterebbe di accelerare i tempi. In ogni caso rimane gravissimo il silenzio sulla tratta Venezia-Trieste, ancora impantanata in un tracciato litoraneo sul quale Zaia, in periodo elettorale, ha dichiarato la sua contrarieta'''.(segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog