Cerca

Roma: coordinamento consorzi, bene emendamento Marsilio per opere pubbliche

Cronaca

Roma, 24 giu. - (Adnkronos) - "Il Coordinamento delle Associazioni Consortili accoglie con favore lo spirito propositivo di Roma Capitale che, grazie all'emendamento del deputato Pdl, Marco Marsilio, inserito nel Decreto Sviluppo del Governo, permette di sbloccare e completare le urbanizzazioni nei piani urbanistici anche se scaduti". Affermano in una nota congiunta le associazioni che raggruppano i consorzi delle periferie romane, Aic Recupero; Anacipe; Associazione Recupero Cittadino, Consorzio Periferie Romane, Unione Borgate.

"Se le direttive delle delibere 53/2009 e 122/2009 hanno colto le concrete necessita' e le aspettative delle migliaia di famiglie romane, - prosegue la nota - da sempre interessate alla propria casa e agli aspetti di recupero qualitativo dell'edificato, e' sentimento comune da parte delle varie organizzazioni, dei Consorzi e delle Associazioni di autorecupero presenti sul territorio, nei confronti dei propri consorziati e degli uffici preposti di Roma Capitale, che ci si proponga in modo diverso rispetto al passato, ovvero con un intendimento nuovo e condiviso, le cui finalita' sono orientate alla realizzazione di nuovi quartieri in tempi ristretti".

"E' importante, quindi, che la nuova regola introdotta in sede di approvazione del Decreto - hanno concluso - consenta la realizzazione di tali zone indipendentemente dal fatto che i piani siano scaduti, stante il fatto che l'Amministrazione Comunale non abbia provveduto entro due anni dalla decadenza all'adozione di un nuovo Piano".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog