Cerca

Parma: Vignali, non mi dimetto e ho massima fiducia nella magistratura

Cronaca

Parma, 24 giu. - (Adnkronos) - Nessuna intenzione di dimettersi, indignazione per quanto accaduto e massima fiducia nel lavoro della magistratura. Si sintetizza cosi' la reazione del sindaco di Parma Pietro Vignali rispetto agli arresti di alcuni dirigenti del Comune, tra cui anche il capo della polizia municipale, finiti in manette con l'accusa di corruzione e peculato, nell'ambito di un'indagine della Guardia di Finanza. Una vicenda che ha ha anche creato rabbia tra i cittadini che questa sera hanno protestato davanti al Comune, lanciando qualche monetina contro alcuni esponenti della maggioranza di centrodestra. La tensione e' salita quando c'e' stato un contatto con le forze dell'ordine che presidiavano il palazzo.

"I fatti emersi oggi sono oggettivamente molto seri e preoccupanti" ha affermato Vignali in conferenza stampa, precisando che "in attesa dell'evolversi delle indagini della magistratura, verso la quale ribadiamo assoluta fiducia, abbiamo ritenuto atto evidente e conseguente sospendere i dirigenti coinvolti e dare mandato a un avvocato per accertare eventuali danni contro l'amministrazione. Siamo convinti che la magistratura fara' piena luce sui fatti". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog