Cerca

Cina: liberati quattro collaboratori di Ai Weiwei

Esteri

Pechino, 25 giu.- (Adnkronos/dpa) - Le autorita' cinesi hanno rilasciato i quattro collaboratori dell'artista e dissidente Ai Weiwei che erano stati arrestati assieme a lui il 3 aprile. Ai Weiwei, 54 anni architetto dello stadio a nido d'uccello delle Olimpiadi di Pechino, era stato liberato mercoledi', dopo 80 giorni di detenzione.

I quattro collaboratori scarcerati sono il cugino e autista di Ai, Zhang Jinsong, il contabile Hu Mingfen, il designer Liu Zhenggang e l'ex giornalista Wen Tao. Il loro rilascio e' stato confermato all'agenzia stampa Dpa da un altro collaboratore dell'architetto, Liu Yanping. "Ho incontrato Zhang Jinsong dopo il rilascio. E' stato liberato giovedi' pomeriggio. Liu Zhenggang e Hu Mingfen sono stati liberati ieri. Wen Tao e' tornato ieri a casa", ha raccontato.

Noto artista contemporaneo critico del regime, Ai Weiwei e' stato liberato dopo una vasta campagna internazionale, alla vigilia di una visita del primo ministro cinese Wen Jiabao in Gran Bretagna, Germania e Ungheria. Le autorita' negano ogni coincidenza con il viaggio di Wen e affermano che Ai e' stato liberato dopo aver confessato i suoi reati e per motivi di salute.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog