Cerca

Libia: Rasmussen, tregua servirebbe solo a fare riarmare Gheddafi

Esteri

Roma, 25 giu. - (Adnkronos) - In Libia bisogna adottare una "soluzione politica ma ora niente pause ai raid". Lo rileva il segretario generale della Nato Anders Fogh Rasmussen in una intervista al 'Corriere della Sera', sostenendo di essere d'accordo con il ministro degli Esteri Franco Frattini nel chiedere una soluzione politica. Quanto, invece, alla proposta di tregua, per Rasmussen non solo e' "prematura" ma servirebbe "solo a fare riarmare Gheddafi".

"Sono d'accordo con Frattini nel dire che abbiamo bisogno di una soluzione politica e meglio prima che dopo: una soluzione militare - sostiene - da sola non puo' bastare, l'abbiamo dichiarato fin dall'inizio. Ma previsioni in termini di tempo no, non ne faccio. Del resto, il miglior modo per affrettare una soluzione politica e' mantenere sul campo una forte pressione militare. Fino a che il regime non capisca che non ha piu' alcuna possibilita' di sopravvivenza".

Rasmussen spiega ancora che sulla morte dei civili "c'e' un' inchiesta in corso, non abbiamo ancora un quadro chiaro di quello che e' avvenuto. Noi facciamo comunque tutto cio' che possiamo per evitare danni ai civili, lo abbiamo sempre fatto. Ma bisognerebbe anche mantenere una giusta proporzione delle cose: dall'inizio delle ostilita' sono state condotte oltre cinquemila operazioni aeree, quasi senza alcun incidente, e questo testimonia della nostra prudenza".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog