Cerca

Imperia: sindaco Ventimiglia, mi dimetto per distogliere pressione media da citta'

Cronaca

Genova, 25 giu. - (Adnkronos) - ''Escludo in modo categorico qualsiasi tipo di pressione o contatto dal parte della criminalita' organizzata nei confronti della mia amministrazione, sono sereno e certo della bonta' e della trasparenza del mio operato e di quello degli uffici comunali. Ma preferisco fare un passo indietro per fare cessare la pressione mediatica sulla citta'''. Cosi' il sindaco di Ventimiglia, Gaetano Scullino, spiega all'ADNKRONOS i motivi per cui ha presentato le dimissioni.

"Ormai sono mesi - continua Scullino - che si parla di infiltrazioni della criminalita' organizzata nell'imperiese e per questo motivo e' stato sciolto il consiglio comunale di Bordighera. Sui giornali e' stata coinvolta anche Ventimiglia. Io sono certissimo della bonta' dei nostri atti amministrativi, nessuno ha mai mosso rilievi all'attivita' della giunta, ne' la Corte dei Conti ne' la Ragioneria dello Stato, e' venuta la Dia tempo fa, non ne abbiamo saputo piu' nulla, nessuno di noi ha ricevuto avvisi di garanzia o convocazioni".

"Ma questa continua pressione mediatica danneggia la citta'. Noi rivendichiamo il diritto di amministrare, in queste condizioni, pero', e' difficile. Meglio fare un passo indietro, in attesa che le istituzioni preposte chiariscano le cose'' .

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog