Cerca

Fao: Kofi Annan avverte, fame potrebbe diventare disastro permanente

Economia

Roma, 25 giu. - (Adnkronos) - ''E' molto inquietante quello che e' emerso da un recente rapporto: nel 2009 in Africa e' stata acquistata, con fondi speculativi o di altra natura, un'estensione di terra pari all'intera Francia''. A suonare il campanello d'allarme e' Kofi Annan, presidente dell'Alleanza per una Rivoluzione verde in Africa, che oggi, nella sua Lectio magistralis fatta nell'ambito delle 'McDougall Memorial Lectures', ha avvertito che l'attuale crisi alimentare in corso, con quasi un miliardo di persone che soffrono la fame, potrebbe trasformarsi in un disastro permanente, e mettere a rischio la vita di milioni di persone.

''Insieme al problema del cambiamento climatico, garantire la sicurezza alimentare e nutrizionale a livello mondiale e' la sfida del nostro tempo'', sottolinea l'ex segretario generale dell'Onu e Premio Nobel per la pace nel corso della sua Lectio magistralis nella giornata d'apertura della 37ma Conferenza della Fao.

''Se i paesi non riescono ad unirsi per garantire la sicurezza alimentare, il piu' basilare dei diritti umani, le nostre speranze per una cooperazione internazionale piu' ampia appaiono davvero destinate a fallire'' aggiunge Kofi Annan. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog