Cerca

Inchiesta P4: Palamara, su Papa la nostra linea sara' ferma e chiara

Politica

Roma, 25 giu. - (Adnkronos) - Sulla questione di Alfonso Papa, l'ex magistrato sul quale pende una richiesta di arresto da parte della magistratura di Napoli, la linea dell'Anm sara' "ferma e chiara", non ci dovranno essere "tentennamenti" e si dovra' andare avanti "senza se e senza ma". Lo chiarisce il presidente dell'Anm, Luca Palamara, aprendo i lavori del parlamentino presso piazza Cavour che si e' riunito per decidere se deferire la vicenda di Papa ai probiviri per le valutazioni in merito ai fatti che stanno emergendo dall'inchiesta di Napoli nell'ambito della P4.

Comunque andranno le cose, il leader del sindacato delle toghe mette in evidenza la necessita' di affrontare la "questione morale". E ricorda: "Lo scorso anno chiedemmo di fare passi indietro per l'inchiesta sulla P3. Oggi -afferma- chiediamo segni tangibili. La palla passera' ai probiviri ma la nostra posizione e' netta perche' cio' che importa e' mantenere la credibilita' dei comportamenti dei magistrati". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog