Cerca

Musica: il Salento incontra la Finlandia in nuova opera di Francesco Maggio (2)

Spettacolo

(Adnkronos) - ''All'origine quindi -continua l'artista- ci sono la Terra Salata e la Taranta, il Tamburello e la sua musica primordiale, un repertorio di ricordi ancestrali che mi porto dentro e che riaffiorano periodicamente".

Ma poi, dice, "mi immergo negli stupendi e immensi, boschi finlandesi, nelle sue limpidissime acque, nei suoi paesi multicolorati, per determinare un'identita' culturale capace di raccontare il confine tra antico e moderno, tra occidente e oriente russo e baltico, tra nazionalismi e globalizzazione".

Ecco perche', racconta, "ho scelto di avvicinarmi ed allontanarmi, 'eclissandomi' liberamente, lasciandomi trasportare dalla storia di una musica tradizionale e rappresentativa, come la ninna nanna 'Tapakkirulla', e da elementi del rito misterico e antropomorfo come quello della 'Pizzica'".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog