Cerca

Milano: duplice omicidio, su Facebook gli amici chiedono giustizia

Cronaca

Milano, 25 giu. - (Adnkronos) - Frasi d'addio, ricordi condivisi e foto sorridenti. Gli amici di Ilaria e Gianluca Palummieri riversano su Facebook il dolore e la rabbia per la morte dei due fratelli, uccisi da Riccardo Bianchi. Un'amicizia lunga dieci anni che Riccardo, ora in carcere, ha cancellato in 36 ore di follia. Nella notte tra mercoledi' e giovedi' ha infierito sul corpo dell'amico 20enne, qualche ora dopo ha sequestrato, violentato e soffocato l'ex fidanzata Ilaria, ieri mattina si e' consegnato in commissariato e ha confessato. Ora gli amici delle vittime chiedono giustizia.

Ininterrotti sulla pagina pubblica di Facebook di Ilaria i commenti increduli degli amici. "Non esiste separazione definitiva, finche' esiste il ricordo! E noi vi porteremo sempre nel cuore! Vi vogliamo bene", scrive Giovanni. "No! non e' giusto! non riesco ancora a farmi una ragione! non riesco ancora a credere davvero che non ci siete piu'!", e' il post di un'amica.

Sulla bacheca resta l'ultimo messaggio di Ilaria scritto con uno slang da adolescente 24 ore prima di morire e dedicato a chi l'ha uccisa. "Deprimersi con 'non ci sei' wow! devo uscirmene stare da sola non va bene ahha pome cn voi x fortuna". Dopo quella frase restano i commenti. "Era meglio ke stavi sola e non incontravi quella bestia" e ancora: "Tu Ilaria eri cosi' bella e dolce da meritare di certo un principe, un uomo decisamente migliore ...spero marcisca in galera e non riveda piu' il sole dopo che ha chiuso i tuoi splendidi occhi e quelli del tuo fratellino". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog