Cerca

San Raffaele: Cursi (Pdl), Antitrust e ministero Salute vigilino su Istituto (2)

Cronaca

(Adnkronos/Adnkronos Salute) - L'ipotesi di un intervento di Rotelli, riflette Cursi, "potrebbe essere garanzia di serieta' e affidabilita', dal momento che l'imprenditore opera gia' nel settore sanita'. Ma anche le altre ipotesi che si profilano all'orizzonte, come quella di una cordata guidata dall'universita' Vita-Salute del San Raffaele, supportata da una charity anglo-americana, devono essere valutate, con il monitoraggio del Governo e del ministero della Salute, per quello che possono fare".

Tutti questi tentativi di salvare l'Irccs di via Olgettina, prosegue il senatore, "sono importanti perche' dimostrano interesse da parte di tutti nei confronti di questa realta' scientifica e sanitaria". Anche "la Regione Lombardia con il governatore Roberto Formigoni sta riservando la massima attenzione al caso, anche perche' e' fondamentale il mantenimento dei livelli occupazionali in un perido cosi' difficile", osserva Cursi.

Quanto a possibili criticita' in materia di Antitrust, aggiunge, "l'Authority guidata da Catricala' deve vigilare, e sapra' valutare operazioni come quella che potrebbe vedere coinvolto Rotelli. Operazioni che servono a trovare soluzioni valide. Se si dovessero ravvisare situazioni problematiche confidiamo sulla serieta' dell'Autorita' garante: sapra' dare indicazioni e fissare paletti che vadano nell'ottica di salvare questa realta' ospedaliera e di ricerca".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog