Cerca

Mostre: Siena, a Chianciano Terme la vita degli antichi in miniatura (2)

Cultura

(Adnkronos) - Rinvenute in una molteplicita' di depositi funerari e votivi, a volte anche in zone di abitato, in tutto il bacino del Mediterraneo, in Mesopotamia, ma anche in Cina, in Tailandia, presso alcune culture della Mesoamerica e in altri paesi ancora, sono la manifestazione di una forte continuita' culturale, che ne estende la presenza dal VI millennio a.C. fino ai giorni nostri.

Considerati per tutta l'eta' moderna alla stregua di ''curiosita''' di scavo, cominciarono a ricevere una specifica attenzione scientifica nella seconda meta' dell'Ottocento quando anche la denominazione ''case delle anime'' comincio' ad essere usata non solo per indicare quegli esemplari che presentavano il modello di un edificio miniaturizzato, ma anche in senso generico, un piu' vasto insieme di oggetti, di cui fanno parte le urne in forma di abitazione, ma anche la gran parte dei modelli architettonici delle culture antiche. Dal punto di vista antropologico, l'uso di realizzare case in miniatura costituisce una delle innumerevoli espressioni di una delle tendenze piu' diffuse nelle culture: quella a miniaturizzare. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog