Cerca

Milano: De Corato, giunta in tilt su Gay Pride e presunto buco bilancio

Politica

Milano, 25 giu. - (Adnkronos) - "La Giunta Pisapia dopo i primi 20 giorni e dopo due riunioni e' gia' in tilt" su Gay Pride e presunto buco di bilancio. E' questo in sintesi il pensiero di Riccardo De Corato, consigliere comunale a Palazzo Marino del Pdl.

Sul Gay Pride "dopo aver dato il patrocinio alla manifestazione di oggi, il sindaco non si presentera' e, con grande sorpresa, mandera' il fido Majorino. Questo gesto ha attirato sullo stesso numerose critiche della comunita' omosessuale che oggi sfilera' in Corso Buenos Aires. Essa si sente tradita dal vile atto del primo cittadino, il quale in un primo momento aveva sostenuto con grande fervore l'evento. Questa poca coerenza e' il frutto di una maggioranza lacerata tra cattolici e sinistra radicale".

Quanto a un presunto deficit, De Corato spiega che "considerando la vendita della Serravalle e della quota Sea non esiste buco di bilancio. Circa la Serravalle la Giunta attuale senza nemmeno aver tentato la vendita afferma che questa non si fara' facendo cosi' cadere nel vuoto l'operazione". Per l'ex vice sindaco, "se il duo Tabacci-Pisapia non vuole queste operazioni lo dica, ma non ricorra a mezzucci contabili per giustificare un eventuale aumento delle tasse. Ricordo che con i bilanci in ordine sono state gia' interamente finanziate due linee metropolitane e interamente pagate".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog