Cerca

Roma: si nasconde in armadio, ladro d'appartamento arrestato con un complice

Cronaca

Roma, 25 giu. - (Adnkronos) - Si e' nascosto nell'armadio sperando di non essere scoperto dalla polizia, che e' intervenuta nell'appartamento di un palazzo di via Ernesto Rossi, a Roma, dopo aver ricevuto alcune chiamate di segnalazione. Un 20enne georgiano e' stato arrestato, insieme a un complice, per tentato furto aggravato in concorso.

Gli agenti del Reparto Volanti e del Commissariato San Basilio si sono diretti verso l'appartamento e, terminata la rampa di scale, hanno intravisto il primo 'topo d'appartamento' con un sacchetto di plastica sulle spalle. L'uomo, un georgiano di 30 anni, alla vista delle divise ha lasciato cadere il sacchetto ed ha cercato di raggiungere una finestra per tentare la fuga. Gli agenti lo hanno inseguito e bloccato prima che riuscisse a scavalcare la finestra e raggiungere un terrazzo vicino. A terra, all'interno di quel sacchetto, i poliziotti hanno sequestrato numerosi arnesi atti allo scasso con cui l'uomo era riuscito ad aprire la porta dell'abitazione.

L'atteggiamento piuttosto nervoso ed agitato dell'uomo ha insospettito i poliziotti che sono cosi' entrati nell'appartamento: i poliziotti hanno sentito alcuni scricchiolii provenire dalla camera da letto e hanno aperto gli sportelli dell'armadio, sorprendendo il 20enne rannicchiato e coperto da alcuni abiti. I due sono stati accompagnati nei locali del commissariato San Basilio e arrestati.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog