Cerca

Abruzzo: Mascitelli (Idv), gestione sanita' Chiodi piu' padronale che commissariale (2)

Cronaca

(Adnkronos) - "Alla struttura di Ripa Teatina - continua Mascitelli - si contesta l'assenza di requisiti tecnici, all'altra struttura viene concesso un Piano di adeguamento di alcuni requisiti che potra' durare sino al 2012. Alla struttura di Ripa viene contestata, ai sensi della Legge Regionale 32, di non essere collocata in un normale contesto residenziale urbano per agevolare i processi di socializzazione dei pazienti, nei confronti dell'altra non si tiene conto che e' immersa nel suggestivo verde dei boschi''.

''Il commissario ad acta - conclude Mascitelli - non ha poteri per concedere nuovi accreditamenti, quantunque provvisori, che restano in capo al Consiglio e alla Giunta, per cui delle due cose l'una: o il richiamo all'emergenza per esercitare un potere derogativo vale per tutti o c'e' un problema di un esercizio distorto dei poteri a cui il Ministro della Salute dovrebbe rispondere in Parlamento. In assenza di risposta, evidentemente, saremo costretti a far ricorso ad altre Autorita'".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog