Cerca

Bpm: Ponzellini, non mi sento sfiduciato da assemblea soci

Finanza

Milano, 25 giu. (Adnkronos) - ''Non mi sento sfiduciato dall'assemblea, non c'e' stato un 'no' su tutto. Ma questo non era il momento idoneo per far passare da tre a cinque le deleghe di voto''. Lo ha detto il presidente di Bpm, Massimo Ponzellini, al termine dell'assemblea dei soci che ha bocciato l'innalzamento delle deleghe di voto per i soci non dipendenti, come sollecitato dalla Banca d'Italia, e proposto dal cda. ''Noi abbiamo presentato all'assemblea dieci decisioni da fare -ha spiegato Ponzellini- e su nove c'e' stata pressoche' l'unanimita'. Peccato perche' ci sarebbe stato l'en plein, ma i toni ci confortano'', ha aggiunto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog