Cerca

Cultura: ruolo di privati e non profit nell'economia del patrimonio culturale

Cultura

Roma, 25 giu. (Adnkronos) - ''Qualcuno ha detto che con la cultura non si mangia, ma senza cultura non si vive. La cultura non solo e' una grande ricchezza ma anche una grande opportunita' di investimento e sviluppo sostenibili. L'Europa 2020 richiede che il patrimonio culturale sia piu' centrale nelle strategie degli Stati membri''. Lo ha detto Silvia Costa, deputato europeo, membro della Commissione Cultura e Istruzione al Parlamento Europeo, intervenendo al convegno ''Il privato e le organizzazioni non profit nell'economia del patrimonio culturale'', che si e' svolto questa mattina all'Auditorium Parco della Musica di Roma (Sala Teatro Studio), all'interno della manifestazione ''Vivere di Cultura. Le giornate del lavoro culturale'' curate da BAICR Sistema Cultura.

Il convegno, terzo appuntamento del progetto EVoCH (Economic Value of European Cultural Heritage), finanziato dalla Commissione Europea, e' stato organizzato da Assorestauro (associazione italiana per il restauro architettonico, artistico, urbano), unico partner italiano del progetto europeo, in collaborazione con DNA.Italia, il primo marketplace per la tutela, la valorizzazione e la gestione del Patrimonio Culturale. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog