Cerca

Parma: sindaco, azzeramento dirigenti centrali e struttura controllo

Cronaca

Parma, 25 giu. - (Adnkronos) - "Azzeramento dei dirigenti centrali dell'amministrazione" comunale di Parma e "costituzione di una struttura di controllo presieduta da sindaco e dal vice". Il sindaco di Parma Pietro Vignali spiega cosi' le decisioni assunte dopo gli arresti di alcuni dirigenti del Comune.

''I fatti contestati ad alcuni dirigenti comunali sono gravi - sottolinea - E' vero che da quanto emerge si tratta di responsabilita' personali, ma e' pur vero che la citta' oggi e' disorientata e si aspetta risposte decise''.

''Innanzitutto - prosegue il sindaco - mi sento di dover tutelare la credibilita' e la fiducia che i cittadini hanno nei confronti dell'Amministrazione: i vigili, gli uffici e i servizi non devono essere coinvolti in una vicenda che seppure gravissima, riguarda un profilo strettamente personale. Cio' che viene contestato non puo' e non deve inficiare la credibilita' dell'Amministrazione, questo deve essere chiaro''. ''A un cittadino puo' sembrare incredibile - ammette Vignali - che il sindaco fosse all'oscuro di quanto viene contestato, invece e' cosi'. Il sindaco non poteva conoscere questi fatti. Non puo' e non deve accadere di nuovo". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog