Cerca

Milano: fratelli uccisi, domani l'interrogatorio dell'assassino (2)

Cronaca

(Adnkronos) - Il 21enne, assistito dal legale Maria Laura De Cristofaro, deve rispondere delle accuse di omicidio volontario e violenza sessuale. Al momento il pubblico ministero titolare delle indagini, Cecilia Vassena, non ha indicato alcuna aggravante per Riccardo che prima ha accoltellato in strada Gianluca, poi ha immobilizzato, violentato e soffocato Ilaria. Dalla tarda serata di ieri il giovane, scortato dalla polizia e accompagnato dalla madre, si trova rinchiuso nel V reparto all'interno del carcere di San Vittore, dove e' sorvegliato a vista per evitare possibili gesti autolesionisti.

Continuano intanto gli accertamenti all'interno dell'appartamento di via Gozzoli 160, in zona Bonola, dove e' stato trovato il corpo senza vita della 21enne Ilaria. Nell'appartamento, sotto sequestro, gli agenti ipotizzano che l'assassino possa aver lasciato il coltello con cui ha colpito venti volte, tra l'addome e il torace, l'amico. Un particolare, quello sull'arma, su cui il 21enne non ha fornito nessuna indicazione. "Non so dove ho trovato il coltello, ne' dove l'ho buttato", ha confessato ieri. Sequestrati anche i cavi elettrici, fra cui quelli di un joystick, con cui Ilaria e' stata legata al letto, prima di essere soffocata.

Tra le macchie di sangue trovate nell'abitazione al quinto piano ci sarebbero anche quelle del 21enne che, durante l'omicidio di Gianluca, si e' ferito in modo non grave alla gamba destra. E' proprio nell'appartamento di Ilaria che Riccardo ha raccontato di essersi medicato da solo. Oltre ai particolari, pero', manca il movente. "Io e Gianluca quella sera eravamo ubriachi", ha raccontato agli inquirenti, mentre sembra esclusa l'ipotesi che il 21enne abbia assunto sostanze stupefacenti. Il capo della Squadra Mobile, Alessandro Giuliano, ha parlato di una ricostruzione "in parte lacunosa", domani davanti al gip il killer potrebbe spiegare perche' ha ucciso.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog