Cerca

Motomondiale: Rossi, quarto posto ok ma nuova moto non basta

Sport

Assen, 25 giu. - (Adnkronos) - "Il quarto posto non e' male, ma ci manca ancora qualcosa per lottare per la vittoria. La cosa positiva e' che abbiamo capito che questa versione della moto non bastera' per l'anno prossimo". Cosi' Valentino Rossi dopo il quarto posto ottenuto ad Assen con la nuova versione della Ducati. "Non ci aspettavamo di essere cosi' competitivi sull'asciutto, anche perche' questa moto e' nuova e non sappiamo bene come lavorarci", dice il 'Dottore' ai microfoni di Mediaset.

"Oggi pomeriggio il setting era migliore e avevo piu' fiducia, guidavo meglio nei punti dove ieri ero fermo", spiega. "Siamo contenti di questo quarto posto perche' tutti in Ducati stiamo dando l'anima. E' un bel risultato, abbiamo visto che la parte posteriore della nuova moto funziona molto bene, meglio dell'altra, ma ci manca qualcosa davanti. Bisogna lavorare", e' l'analisi di Rossi.

"Al Mugello piu' facile per la Ducati? Teoricamente si', ma bisogna lavorare di piu' durante le prove. Anche oggi ho perso i primi giri per capire dove era il limite perche' non lo sapevo. Speriamo che questa gara sia il punto di partenza per cercare di fare bene al Mugello. Oggi finalmente sembravo un pilota vero, ieri no. Ci manca ancora qualcosa in curva ma ci stiamo lavorando, speriamo di farcela il piu' presto possibile". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog