Cerca

Roma: Belviso, sfruttamento ragazza romena atto ignobile

Cronaca

Roma, 25 giu. -?(Adnkronos) - "E' un atto ignobile. Non ci sono altri termini per definire quanto accaduto ad una ragazza romena vittima di violenza e privazioni fisiche e morali commesse da parte di un suo connazionale". E' quanto dichiara l'assessore alle Politiche sociali di Roma Capitale, Sveva Belviso.

"Lo sfruttamento - continua Belviso - e' una triste piaga sociale per il quale e' doveroso un impegno costante da parte di tutte le amministrazioni per cercare, per quanto possibile, di reprimere tali fenomeni".

"Desidero rivolgere - continua l'assessore - a nome mio e a quello della citta' di Roma vicinanza e solidarieta' alla ragazza vittima di violenze terribili. Al contempo voglio confermare la nostra volonta' a fornirle tutto il necessario supporto psicologico affinche' possa superare in tempi brevi questa brutta storia". "Un personale ringraziamento - conclude Belviso - va alle forze dell'ordine, che quotidianamente operano per reprimere il triste fenomeno della tratta. Infine, auspico per chi si e' macchiato di tali crimini subito una pena severa".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog