Cerca

Coppie di fatto: Palmeri (Terzo polo), Milano affronti tema in concreto

Politica

Milano, 25 giu. - (Adnkronos) - "Per evitare di far iniziare scontri solo ideologici, bisognerebbe spiegare nel merito a che cosa servirebbe un registro comunale delle coppie di fatto, denominato piu' precisamente delle unioni civili. Tenuto conto che non si deve trattare di un atto simbolico, ma di uno strumento con un obiettivo amministrativo, prima si affronta il tema in termini concreti meglio e': di quali diritti e di quali doveri derivanti dalle stabili convivenze si sta parlando?". Lo dice Manfredi Palmeri, rappresentante al Comune di Milano del 'Terzo Polo'.

Per Palmeri, "se non si fa questo rimane, anzi si alimenta, un conflitto in astratto, lontano dalle esigenze quotidiane di parte dei nostri cittadini, illudendo e illudendosi che in questo modo il tema sia stato affrontato. Respingiamo ogni approccio omofobo: si puo' avere come punto di riferimento la famiglia, senza per questo sentirsi autorizzati in modo incivile e talvolta disumano a colpire singole persone che compiono scelte omoaffettive".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog