Cerca

Roma: Ciocchetti su Ater, da crisi economica ad alloggi trovare risposte concrete

Cronaca

Roma, 25 giu. - (Adnkronos) - "Voglio dare alcuni consigli in rapporto a iniziative con riflesso istituzionale, oltre al tema degli emendamenti sulle vicende dell'Ater, possiamo predisporre una mozione da presentare in Consiglio regionale, che dia un indirizzo sia alla Giunta che all'Ater stessa e per la parte delle leggi che gia' esistono, affinche' possano essere interpretate in modo corretto". Lo dichiara il vicepresidente della Regione Lazio e assessore alle Politiche del Territorio e all'Urbanistica, Luciano Ciocchetti, a margine del convegno organizzato all'Aran Mantegna Hotel, dove sono state presentate 10 proposte per risolvere i problemi degli assegnatari dell'Ater.

"Nei prossimi due, tre anni speriamo di riuscire a sviluppare 40mila alloggi su Roma, nelle varie tipologie: case popolari e edilizia agevolata - sottolinea - A settembre inizieranno i cantieri per la costruzione di alloggi di cooperative, secondo il bando 2004, bloccato fino ad oggi".

"La situazione politica confusa che esiste nel nostro paese - conclude il vicepresidente della Regione Lazio - o i problemi del Governo nazionale, non ci aiutano, ma dobbiamo impegnarci per dare una svolta. Questa e' la scommessa, nella carenza drammatica di risorse finanziarie, nei problemi economici che insieme al tema della casa, sono le due situazioni su cui dobbiamo lavorare costantemente, possiamo provare a trovare con un po' di fantasia, sistemi che siano in grado di dare delle risposte concrete".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog