Cerca

Beni Culturali: Vendola, grande gioia per Monte Sant'Angelo tra i siti Unesco

Cultura

Bari, 26 giu. - (Adnkronos) - ''E' con grandissima gioia che apprendiamo la notizia dell'inserimento di Monte Sant'Angelo nel Patrimonio Mondiale dell'Umanita' da parte dell'Unesco''. Lo ha detto il presidente della Regione Puglia Nichi Vendola a proposito del riconoscimento giunto ieri sera da Parigi per sette centri italiani caratterizzati dalla presenza di importanti fortezze, chiese e monasteri dell'epoca longobarda in un periodo compreso tra il VI e l'VIII secolo dopo Cristo.

Gli altri centri italiani si trovano in Friuli (a Cividale); a Brescia; a Castelseprio-Torba, nel varesotto; a Spoleto e Campello sul Clitumno, in Umbria; a Benevento. Il santuario di San Michele Arcangelo della cittadina foggiana entra dunque a far parte, insieme ad altri centri micaelici, del circuito seriale 'Italia Langobardorum', e quindi della schiera dei piu' autorevoli Beni Culturali del mondo e cioe' la 'World Heritage List'.

''Monte Sant'Angelo e' uno dei luoghi piu' belli dell'intero Mediterraneo - ha aggiunto Vendola - un angolo di Gargano che e' insieme simbolo e sigillo della storia di questa straordinaria terra di Puglia in cui devozione e spiritualita' si fondono in una dimensione profonda e coinvolgente". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog