Cerca

Petrolio: Basilicata, una catena umana contro le trivellazioni

Cronaca

Matera, 26 giu. - (Adnkronos) - Gli ambientalisti lucani riaprono la partita contro le estrazioni petrolifere in Basilicata destinate a raddoppiare nei prossimi anni. Una catena umana contro le trivellazioni si e' svolta questa mattina sui cinque chilometri di costa a Policoro, in provincia di Matera.

L'iniziativa e' nata per bloccare i progetti di estrazione off-shore nel Mar Jonio, il cui fantasma ricompare periodicamente, e per bloccare il Memorandum con il Governo per lo sviluppo infrastrutturale della Basilicata quale riconoscimento per il contributo della regione alla ''bolletta energetica'' del Paese.

Il Memorandum e' in discussione il 5 luglio presso il Cirm del Ministero per lo Sviluppo Economico (Commissione per gli idrocarburi e le risorse minerarie) e le associazioni ambientaliste ne chiedono la sospensione. La Regione, invece, e' intenzionata ad andare avanti perche' l'intesa con il Governo viene vista come la possibilita' di ottenere finalmente un adeguato contro-valore del ''sacrificio'' inflitto ad un territorio a vocazione agricola e naturalistica per estrarre petrolio dalle viscere del sottosuolo delle aree interne, Val d'Agri in primis. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog