Cerca

Archeologia: in Trentino un'estate sulle tracce del passato (2)

Cultura

(Adnkronos) - A partire da settembre verra' riproposto, in collaborazione con il Museo Diocesano Tridentino, ''Alla scoperta di Tridentum. La citta' sotterranea'', l'itinerario archeologico nel centro di Trento, dal S.A.S.S. a Porta Veronensis e alla Basilica Paleocristiana. Il sito fara' inoltre da sfondo a due iniziative dedicate ai piu' piccoli, il 17 settembre ''Tessera dopo tessera? ecco il dio Oceano'', laboratorio per conoscere i segreti dei mosaici romani e provare a riprodurre uno dei motivi decorativi che abbellivano i pavimenti della domus del S.A.S.S. e il 1 ottobre ''Facciamo che io ero? il gioco al tempo dei Romani'', divertente spettacolo alla scoperta del mondo romano grazie all'incontro di due bislacchi personaggi in toga.

Particolarmente nutrito e' il programma di iniziative offerto dal Museo Retico - Centro per l'archeologia e la storia antica della Val di Non, a Sanzeno. I visitatori potranno ripercorre la storia degli antichi abitanti della valle, dai cacciatori paleolitici ai Reti, la popolazione pre-romana che in Val di Non ha lasciato numerose testimonianze come attestano i preziosi reperti esposti nel museo, all'eta' romana, fino ai santi martiri d'Anaunia.

Come ogni estate, il museo riserva particolare attenzione alle famiglie alle quali sono dedicati due spettacoli teatrali, ''Pie' zoppi, man'di fata? Le meraviglie di Vulcano'' il 16 luglio e ''Animali da favola. La cicala e la formica. La lepre e la tartaruga'' il 13 agosto, oltre ad interessanti laboratori di archeologia sperimentale: il 20 luglio ''Vulcano e l'archeologo. Storie di ferro, forme e scoperte'' dedicato alla lavorazione del ferro, il 3 agosto ''Fuoco e faville, fiamme e scintille'' sulla lavorazione del bronzo e il 24 agosto ''Argilla da plasmare, forme da inventare''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog