Cerca

Salerno: albanese e romeno arrestati per estorsione nei confronti di prostitute

Cronaca

Salerno, 26 giu. - (Adnkronos) - Un albanese di 32 anni e un romeno di 47 sono stati arrestati in localita' Campolongo a Eboli nel salernitano per estorsione aggravata ai danni di tre giovani prostitute romene. I due malviventi sono stati arrestati dai carabinieri della compagnia di Eboli. Il romeno e l'albanese tenevano sotto estorsione le giovani prostitute costrette a pagare una tangente per poter esercitare l'attivita' di meretricio. I due indagati sono stati bloccati dai militari lungo la fascia pinetana mentre si facevano consegnare il denaro dalle tre vittime.

Prima di entrare in azione i carabinieri, che hanno agito in abiti civili per non destare sospetti hanno tenuto d'occhio la zona, studiato le abitudini dei malviventi e le loro tecniche. I soldi che venivano passati dalle ragazze ai loro aguzzini all'interno di un pacchetto di sigarette. Una volta avuta la certezza che i due banditi stessero incassando il denaro i carabinieri sono entrati in azione. I due malviventi sono stati rinchiusi nel carcere di Salerno.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog