Cerca

Beni culturali: apre al pubblico la 'Villa dei Vescovi' vicino Padova (2)

Cultura

(Adnkronos) - Durante i lavori di restauro, le indagini nel sottosuolo all'interno della Villa hanno permesso di scoprire significative testimonianze riguardanti sia la storia costruttiva dell'edificio sia l'evoluzione storica del piccolo rilievo su cui esso sorse. Il sito era in origine un piccolo colle quasi conico. Nel corso dei secoli, per ottenere un'area piu' ampia e pianeggiante, la cima fu livellata e l'area sommitale ulteriormente ingrandita mediante riporti di pietrame e di terreno terrazzati. All'antichissima chiesa potrebbero essere riferiti i resti di alcune delle strutture murarie ritrovate.

E' invece certa la presenza del cimitero annesso alla chiesa: numerose sepolture sono state individuate e scavate e 35 individui analizzati. Ma ben maggiore doveva essere il numero delle tombe cancellate dai lavori successivi, al punto che la densita' e la distribuzione di quelle rimaste non hanno aiutato nemmeno all'identificazione dell'ingombro della chiesa. Tra le informazioni generali si rilevano casi di fratture al cranio e agli arti inferiori e indicatori di cattiva nutrizione, di scarsa igiene dentaria e di patologie specifiche. In particolare, emergono una notevole robustezza degli arti inferiori che lascia ipotizzare una prevalente attivita' in vita relativa alla filatura o alla produzione di corde (indiziata dalla particolare usura dei denti).

La Villa quattrocentesca fu dunque realizzata dopo il trasferimento della chiesa e cimitero, ed era piu' piccola di quella a noi conosciuta ma ugualmente quadrata. Del primo palazzo dei Vescovi sono state trovate le tracce a livello delle fondazioni, due tombini per la raccolta dell'acqua piovana dal tetto, agli angoli nord ovest e sud est, oltre ad una fossa di scarico, all'angolo sud orientale del corpo di fabbrica di allora, dalla quale provengono alcuni frammenti ceramici: di scodelle in maiolica 'berrettina', di un boccale e di due scodelle decorati a maculazione, di un boccale in maiolica con cornice 'a scaletta' e di un'olletta inventariata. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog