Cerca

Rifiuti: Caldoro, con ordinanza impianti sarebbero stati chiusi

Cronaca

Napoli, 26 giu. - (Adnkronos) - "Al tavolo le Province hanno confermato che se ci fosse stata un'ordinanza avrebbero chiuso gli impianti". Lo ha dichiarato il presidente della Regione Campania Stefano Caldoro, indagato nell'indagine della Procura di Napoli con l'accusa di non aver provveduto a emettere un'ordinanza per far fronte all'emergenza rifiuti di Napoli e provincia.

L'ordinanza, ha aggiunto Caldoro, "e' stata fatta per la prima emergenza, con l'effetto del blocco degli impianti da parte dei Comuni. Nella seconda emergenza, quella di marzo, la causa fu la chiusura di 3 impianti su 5. Oggi, una sentenza del Tar". La Regione, ha sottolineato Caldoro, "ha garantito flussi extraprovinciali per oltre 100mila tonnellate, piu' di 1000 tonnellate al giorno".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog