Cerca

Italiani nel mondo: all'Aquila primo raduno mondiale degli abruzzesi (4)

Cronaca

(Adnkronos) - Forte di questo principio la Regione sviluppa una poltiica attiva nel settore dell'emigrazione proprio per rafforzare la conservazione dell'identita' culturale d'orgine per favore l'integrazione con le comunita' ospitanti, per convertire ' la risorsa-emigrazione' in canale privilegiatio per il rafforzamento dell'immagine e della presenza del sistema-Abruzzo sul piano culturale, per favorire e promuovere la partecipazione attiva delle donne emigrate nel mondo dell'associazionismo.

Al fine di coordinare una politica complessiva per gli abruzzesi nel mondo, la Giunta regionale si avvale del 'Cram' (Consiglio regionale degli Abruzzesi nel Mondo) al quale sono attribuiti i compiti formulare proposte per la redazione del programma annuale delle attivita', degli interventi previsti per la ripartizione annuale della spesa; per studiare proponendo apposite ricerche, il fenomeno migratorio della Regione, la dinamica sulla sua incisivita' sull'economia, sullo sviluppo della Regione e sulle condizioni di vita e di lavoro degli emigrati e delle loro famiglie.

E ancora, fornisce notizie e propone iniziative per informare le collettivita' abruzzesi all'estero sui problemi e sugli aspetti della vita regionale, promovendo opportuni collegamenti con il ministero degli Affari Esteri, per quanto attiene alle attivita' di sua competenza, nonche' con gli uffici, le organizzazioni e gli enti operanti nel settore. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog