Cerca

Teatro: al Vittoriale 'Tener-a -mente', omaggio a Gabriele d'Annunzio (3)

Spettacolo

(Adnkronos) - Per Luisa Baccara, il vate si firmava Ariel. Continue nelle sue lettere le citazioni e i rimandi alla sua vocazione di pianista. ''Vorrei che tu avessi una casa di luce e di silenzio - scriveva- dove tu vivessi come una melodia bruna... Lo so, sono incomprensibile. Ho sempre sofferto di questa mia infermita' ereditaria. Cerca anche nel 'Notturno' una pagina sincera su questo orribile male. Sei sempre in cima al mio cuore e al mio pensiero. Non so vivere senza di te. Questo basti ad allieviare la tua pena e a rendere meno pesante la tua indulgenza'''.

''Una serata, quella del Vittoriale - ha proseguito Daniele Cipriani - che vuol trasformarsi anche in un segno di solidiarieta' nei confronti di tutti quei lavoratori e artisti che stanno presidiando, da oltre 15 giorni, il Teatro Valle per impedirne la chiusura. Teatro emblema della nostra storia - ha sottolineato ancora - di una cultura che nell'anniversario dei 150 anni dell'Unita' del Paese dovrebbe essere difesa, sostenuta. Non oltraggiata e offesa''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog