Cerca

Rifiuti: Marino (Pd), chiedero' ai Nas dati incidenza malattie

Politica

Roma, 26 giu. - (Adnkronos) - "La federazione dei pediatri italiani fa sapere oggi che tra i bambini che vivono a Napoli si e' registrato un aumento delle malattie respiratorie che va dal 10 al 20%. E' una notizia che conferma la gravita' della situazione nel capoluogo campano e i seri pericoli per la salute dei suoi cittadini. Occorre un approfondimento a livello istituzionale". Lo afferma il senatore del Partito democratico Ignazio Marino.

"Per questo -aggiunge- chiedero' al nucleo dei Nas operativo presso la Commissione d'inchiesta sul Ssn, da me presieduta, di acquisire presso l'Agenzia regionale per la Sanita' pubblica della Campania, i dati relativi all'incidenza di alcune malattie tra la popolazione di Napoli nell'ultimo anno, per verificare se ci sia stato un incremento delle patologie infettive e non infettive, respiratorie e gastrointestinali. Credo sia importante -ha spiegato Marino- accertare e valutare la portata della situazione e i rischi per la salute dei napoletani. I pericoli non derivano solo dalla possibile proliferazione di virus e batteri: i roghi, infatti, liberano nell'ambiente diossina e altre sostanze altamente tossiche, che possono contaminare l'ecosistema per periodi molto lunghi".

"Il lavoro della Commissione -sottolinea- non vuole essere un'iniziativa politica o ideologica ma un atto per capire e informare: credo sia doveroso mettere a disposizione del Parlamento e del paese dati certi sulla situazione napoletana.Quanto allo smaltimento dei rifiuti -conclude Marino - se Berlusconi ha veramente, come dice, nel cassetto un provvedimento d'urgenza per chiudere l'emergenza, non si curi del veto irresponsabile della Lega e lo porti in Parlamento. Passera' senz'altro senza i voti del Carroccio".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog