Cerca

Sicilia: Castiglione (Pdl), Lombardo distante dai siciliani

Politica

Catania, 26 giu. - (Adnkronos) - "La distanza piu' grave con la Sicilia e' dettata dal fatto che oltre ad una serie di bordate contro la Lega, non c'e' stata da parte del leader nazionale del Mpa, oggi presidente della Regione, uno straccio di relazione sulla situazione economica della nostra isola". Lo ha detto il co-coordinatore del Pdl in Sicilia, Giuseppe Castiglione commentando l'intervento di Raffaele Lombardo all'assemblea regionale del Mpa a Catania.

"Avremmo voluto sapere qualcosa sull'emergenza occupazione, sullo stallo per gli investimenti pubblici e privati, sulla grave crisi finanziaria della nostra regione -ha aggiunto Castiglione- sul perche' non si utilizzano le risorse comunitarie, sul fatto che non c'e' neppure un decreto di attuazione del federalismo fiscale in Sicilia o sui sindaci che non hanno trasferite le risorse per erogare i servizi sociali nei comuni". "Vorremmo sapere perche' i sindaci e gli amministratori del Mpa e del Pd non vogliono applicare la legge 'rivoluzionaria' sui rifiuti che il governo regionale ha approvato con tanto di squilli di tromba". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog