Cerca

Tav: manifestanti tentano di bloccare ruspe, lancio di lacrimogeni

Cronaca

Torino, 27 giu. - (Adnkronos) - Prosegue l'avanzata delle ruspe scortate dalle forze dell'ordine lungo le strade che portano al presidio No Tav della Maddalena nel tentativo di rimuovere gli ostacoli posizionati dai manifestanti per impedire l'accesso all'area dove dovrebbero cominciare i lavori per la realizzazione del tunnel geognostico della Torino-Lione.

Resta, pertanto, molto alta la tensione tra manifestanti e forze dell'ordine: i primi per impedire l'avanzamento delle ruspe stanno scaricando estintori, lanciando pietre e grossi petardi mentre i secondi per disperderli stanno lanciando lacrimogeni. Al momento non si registrano feriti.

A quanto si apprende, al momento anche all'altezza dell'autostrada A/32 dove verra' realizzato l'accesso al cantiere, manifestanti appartenenti alla frangia piu' oltranzista del movimento No Tav, che si trovano sulla strada dell'Avana', stanno lanciando pece, sacchi di vernice, e altri oggetti all'indirizzo delle maestranze e delle forze dell'ordine. Intanto, il manifestante bloccato questa mattina compiute le procedure di identificazione, informano le forze dell'ordine, verra' rilasciato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog