Cerca

Grosseto: marinaio perde la vita cadendo da un motopeschereccio

Cronaca

Grosseto, 27 giu. - (Adnkronos) - Incidente mortale questa notte, intorno alla mezzanotte, a bordo di un peschereccio, circa 27 miglia al largo di Monte Argentario, in provincia di Grosseto. Un uomo di 49 anni, Francesco Ubbriaco, residente a Porto Santo Stefano, marinaio sul peschereccio ''Nuova provvidenza'' di proprieta' di una societa' locale, ha perso la vita dopo essere caduto in mare mentre stava preparando la manovra di calo della rete.

Secondo i primi accertamenti da parte dei tecnici del Servizio di Prevenzione sui luoghi di lavoro della Asl 9 - Zona 2 e della Capitaneria di Porto, l'uomo sarebbe scivolato sul bordo del peschereccio cadendo in acqua. Inutili i tentativi del figlio, comandante sul ''Nuova provvidenza'', che si e' gettato subito in acqua per aiutare il padre. L'uomo, quando e' stato issato a bordo, era ormai gia' privo di vita. Il figlio e' rimasto ferito ed e' stato trasportato in elicottero al Pronto soccorso dell'ospedale di Grosseto, dove al momento si trova in osservazione, mentre sono ancora in corso gli accertamenti diagnostici.

La salma di Francesco Ubbriaco e' stata trasportata all'obitorio dell'ospedale di Orbetello a disposizione degli organi inquirenti per stabilire se le cause della morte siano dovute ad un malore o se l'uomo sia annegato. Il peschereccio e' stato fermato e si trova ormeggiato in porto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog