Cerca

Ambiente: auto a idrogeno, dalla Toscana passi in avanti

Economia

Firenze, 27 giu. - (Adnkronos) - Raggiungere l'obiettivo di una mobilita' pulita e sostenibile attraverso lo studio di vetture alimentate a idrogeno. E' su questo che da tre anni in Toscana, su iniziativa della Regione attraverso un finanziamento Cipe, e' attivo un progetto di ricerca affidato alla Facolta' di Ingegneria dell'Universita' di Pisa con la Scuola Superiore Sant'Anna. Mercoledi' 29 giugno i primi risultati della ricerca e le prospettive pratiche vengono presentati a Firenze nel corso di un convegno (''Progetto HE Filiera Idrogeno'') organizzato dalla Facolta' pisana in collaborazione con Regione Toscana: verranno mostrati i risultati anche con la presentazione di un video (''Io vado a idrogeno'') prevista per le ore 12 nel corso di uno specifico incontro con i giornalisti.

Il convegno inizia (in Palazzo Strozzi Sacrati di Piazza Duomo 10) alle ore 10 con i saluti di Stella Targetti, Massimo Augello, Maria Chiara Carrozza e Pierangelo Terreni: vicepresidente di Regione Toscana con delega alla ricerca, Rettore dell'Universita' Pisa, Direttore della Scuola Superiore Sant'Anna, Preside della Facolta' di Ingegneria a Pisa. Alle 11 Angelo Moreno (di Enea) presentera' una panoramica europea sull'idrogeno come vettore energetico per la mobilita'. Nel pomeriggio spazio per i singoli ricercatori nonche' riflessioni sul passaggio dai progetti di ricerca al loro concreto trasferimento tecnologico.

Due le principali linee di attivita' su cui la squadra di ricercatori toscani ha lavorato: la messa a punto di veicoli con motori che possano utilizzare come combustibile anche l'idrogeno; il lavoro su veicoli elettrici alimentati con celle a combustibile che utilizzano idrogeno per produrre energia elettrica in modo assolutamente pulito. Alle ore 12 di mercoledi' 29 giugno, in Palazzo Sacrati Strozzi, incontro con i giornalisti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog