Cerca

Napoli: figlio di boss accoltella giovane in circumvesuviana, arrestato

Cronaca

Napoli, 27 giu. - (Adnkronos) - Umberto De Luca Bossa, 18 anni, figlio di Antonio e nipote di Teresa De Luca Bossa, attualmente detenuti, e' stato arrestato la scorsa notte con l'accusa di avere accoltellato ieri mattina un giovane di 19 anni (ma la notizia non e' stata resa nota dagli investigatori) mentre si trovava a bordo di un treno della circumvesuviana (le ferrovie che collegano e zone interne della Campania) lungo la linea Napoli-Sorrento.

La vittima e' stata portata all'ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia, la citta' presso la cui stazione e' avvenuto il gravissimo episodio. Il giovane ha riportato una ferita al polmone e al torace e si trova in prognosi riservata. Gli investigatori attraverso i filmati delle telecamere a circuito chiuso installate sui treni sono riusciti ad identificare nel giro di poche ore l'autore del ferimento.

De Luca Bossa e' stato rinchiuso nel carcere di Poggioreale. Il 19enne da lui ferito, in prognosi riservata e' stato trasferito all'ospedale Cardarelli di Napoli. Secondo quanto si e' appreso l'accoltellamento sarebbe avvenuto al termine di una lite scoppiata per motivi banali.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog