Cerca

Immigrati: da gennaio 47 migranti in elisoccorso a ospedale 'Cervello' Palermo

Cronaca

Palermo, 27 giu. - (Adnkronos) - L'Azienda Ospedaliera ''Ospedali Riuniti Villa Sofia-Cervello'' di Palermo si conferma nel 2011 punto di riferimento regionale per l'assistenza sanitaria dedicata ai migranti. Secondo uno studio realizzato dall'Azienda Ospedaliera con il servizio 118 Palermo-Trapani, nel periodo compreso tra gennaio e giugno 2011 sono stati trasportati in elisoccorso e ricoverati al Presidio Ospedaliero Cervello 47 migranti, per lo piu' provenienti da Lampedusa.

Di questi, 7 sono stati ricoverati nel reparto di malattie infettive, 4 in cardiologia, 27 donne nei reparti di ostetricia-ginecologia (sono nati 4 bambini), 4 in chirurgia e ortopedia e 5 in rianimazione. I pazienti infettivi con sospetta tubercolosi sono stati ricoverati nel reparto di Malattie infettive della nostra Azienda ospedaliera, identificata dall'Assessorato Regionale alla Salute come centro di riferimento per il ricovero di patologie infettive e/o diffusive grazie all'esistenza nel reparto di un' area dedicata con 5 stanze singole di degenza a pressione negativa per l'isolamento respiratorio. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400