Cerca

Immigrati: da gennaio 47 migranti in elisoccorso a ospedale 'Cervello' Palermo (2)

Cronaca

(Adnkronos) - ''Il nostro ospedale - dicono Linda Pasta e Massimo Farinella, dirigenti medico di presidio dell'ospedale Cervello e curatori dell'indagine - e' quello che ha avuto il maggior numero di ricoveri dall'inizio dell'emergenza umanitaria, a conferma della storia pluriennale dell'Azienda nelle attivita' specificamente dedicate all'assistenza ai migranti. Non a caso per direttiva assessoriale, l'area materno-infantile, le malattie infettive e la traumatologia sono state individuate come riferimento per il ricovero dei pazienti provenienti da Lampedusa. Tutti i pazienti sono stati dimessi dall'ospedale in buone condizioni; i pazienti meritevoli di monitoraggio medico hanno mantenuto un rapporto con il nostro ospedale, specie in ambito materno-infantile, come documentato dalle visite di controllo su neonati e pazienti dopo la dimissione''.

''L'approccio multi-professionale dedicato alle attivita' assistenziali dei migranti - dice Salvatore Mannino, Direttore Sanitario dell'Azienda Ospedaliera e che in passato e' stato funzionario Unicef in Sudan - richiede un forte coordinamento tra le unita' operative coinvolte, una significativa esperienza nel campo, un'azione efficiente dei servizi sociali e il coinvolgimento dei mediatori culturali. Tutto cio' e' stato assicurato dalla nostra Azienda in questa circostanza senza generare alcun problema organizzativo anche al momento della dimissione dei pazienti''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog