Cerca

Macerata: colpiscono gli agenti con calci e pugni, arrestati

Cronaca

Macerata, 27 giu. - (Adnkronos) - Due cittadini marocchini, L.Y. e B.N. di 24 e 26 anni, sono stati fermati dalla polizia per aver preso parte ad una lite violenta presso una discoteca sul lungomare Piermanni a Macerata.

All'arrivo degli agenti, i due extracomunitari si sono rifiutati di fornire le loro generalita' e hanno iniziato a insultarli e a colpirli con pugni e calci. Arrestati dagli agenti, i due sono stati denunciati per resistenza, minaccia e violenza a pubblico ufficiale nonche' per essersi rifiutati di fornire indicazioni sulla propria identita' e per aver danneggiato con un calcio l'auto di servizio.

Uno degli arrestati e' stato condotto nel carcere di Montacuto mentre l'altro in quello di Camerino entrambi in attesa dell'udienza di convalida dell'arresto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog