Cerca

Tav: Marcegaglia, Paese civile non puo' permettersi presidii illegali

Economia

Milano, 27 giu. (Adnkronos) - ''Un Paese civile e democratico come l'Italia non puo' permettersi la permanenza di un presidio come il villaggio Maddalena al di fuori della legalita'''. Cosi' il presidente di Confindustria, Emma Marcegaglia, commenta gli scontri di questi giorni in Valle Susa tra le forze dell'ordine e i manifestanti che protestano contro la realizzazione della Tav.

Secondo il presidente di Confindustria ''e' fondamentale che i cantieri partano entro la fine di giugno per non perdere la quota di finanziamento europeo ''cosi' come e' fondamentale la realizzazione della Tav ''per lo sviluppo dell'Europa ma anche perche' si tratta di una infrastruttura importante e puo' mantenere il collegamento italiano a livello internazionale''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog