Cerca

Turismo: Siena, Streetfood approda dal 1 a 3 luglio in Val d'Orcia

Cronaca

Siena, 27 giu. - (Adnkronos) - Il vero cibo di strada continua il giro d'Italia con l'associazione Streetfood, unica a occuparsi ufficialmente in Italia di questa tipologia di prodotto cosi' come tradizione enogastronomica italiana vuole. Cosi' Streetfood, l'associazione culturale contraddistinta dal marchio unico, originale, riconoscibile e vincente deliziera' i palati di grandi e piccini anche a Radicofani (Siena) in Val d'Orcia, alle pendici del monte Amiata dall'1 al 3 luglio.

In piena estate la quarta tappa del tour Streetfood fa una sosta alle fresche pendici dell'Amiata nel versante della Val d'Orcia, patrimonio dell'Umanita' per l'Unesco. In questa parte della Toscana si e' scoperto un altro cibo di strada autoctono: il Ciaffagnone, sorta di tortino di farina e acqua come vuole la tradizione povera del recupero in cucina. Radicofani e la Val d'Orcia rappresentano un territorio posto tra note Docg toscane.

Molti i birrifici artigianali del luogo e Radicofani e' a tutti gli effetti eletta capitale del cibo di strada al pari di Firenze e il suo lampredotto, la Sicilia e i suoi arancini e pani ca' meusa ed altre identita' enogastronomiche locali che si possono consultare su www.streetfood.it. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog