Cerca

Padova: moglie troppo occidentale, marocchino sospetta amante e la sgozza

Cronaca

Padova, 27 giu. (Adnkronos) - Secondo amici e vicini era un tipo tranquillo. Ma Zrhaida Hammadi, 38 anni, carpentiere di origini marocchine, quando si e' visto mancare di rispetto non ha saputo trattenersi e all'ennesima lite con la moglie l'ha aggredita con un coltello colpendola al collo recidendole la giugulare. Questo quanto emerso dalle indagini condotte dalla Polizia di Padova sull'omicidio di Fatima Chabani 33 anni marocchina trasferitasi in Italia assieme al marito 36enne in cerca di una vita migliore.

La donna era sposata dal 2002, da un anno abitava a Padova, dopo essersi trasferita col marito dalla provincia. La 33enne, che aveva un bimbo di sei anni, aveva aderito ad uno stile di vita piu occidentale ma avrebbe minato l'onore del marito sopratutto perche' avrebbe frequentato un altro uomo. E proprio Hammadi avrebbe indicato il nome del presunto amante. Aspetto su cui si sta facendo chiarezza

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog