Cerca

Firenze: si rafforza il rapporto con la citta' canadese di Aspen

Cronaca

Firenze, 27 giu. - (Adnkronos) - Si fortifica il rapporto fra Firenze, l'Abetone e Aspen, citta' canadese gia' gemellata con il centro sciistico dell'Appennino toscano. Oggi in Palazzo Vecchio si e' svolto l'incontro fra il sindaco Michael C. Ireland, il presidente del Consiglio comunale Eugenio Giani, la presidente della commissione pace, diritti umani, relazioni internazionali Susanna Agostini, il sindaco dell'Abetone Giampiero Danti e altri rappresentanti della localita' sciistica toscana proprio per suggellare e fortificare le relazioni fra le citta'.

Anche il sindaco Matteo Renzi ha salutato la delegazione canadese nel Salone dei Cinquecento dove il presidente Giani ha consegnato al sindaco di Aspen il Marzocco simbolo del capolugo toscano. ''Questo rapporto fra Firenze, l'Abetone e il centro sciistico piu' rilevante al mondo e' importantissimo - ha detto Giani- . Un gemellaggio sportivo assai positivo per la sinergia turistica che e' in grado di innescare fra l'Italia e gli Stati Uniti''. Durante l'incontro di questa mattina sono emerse molte curiosita' e aneddoti interessanti. Ad esempio il fatto che i cittadini di Aspen hanno scoperto lo sci in Italia durante la seconda guerra mondiale quando vennero come soldati a combattere sulla linea gotica sull'Appennino tosco emiliano.

''Solo allora - ha raccontato il sindaco Ireland- Aspen ha cominciato a lavorare e sul turismo sciistico e a valorizzare la neve''. Agli altri membri della delegazione Giani ha consegnato un'acquaforte di Rodolfo Ceccotti raffigurante la Torre di San Niccolo' da poco restaurata e aperta al pubblico.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog