Cerca

Thyssen: Boccuzzi (Pd), Regione Piemonte intervenga per ricollocare lavoratori in cassa

Economia

Torino, 27 giu. - (Adnkronos) - ''Non chiediamo altro che il rispetto dell'accordo siglato con l'azienda, ovvero che ci venga data la possibilita' di continuare a lavorare''. Cosi' Antonio Boccuzzi, ex operaio Thyssen sopravvisuto al rogo del dicembre 2007 e oggi deputato del Pd , che da questa mattina e' presente al presidio permanente degli operai della ThyssenKrupp davanti al Palazzo della Regione Piemonte.

''Ai 16 lavoratori della Thyssen e' arrivata la lettera di licenziamento -spiega Antonio Boccuzzi- per cui dal 30 giugno saranno costretti alla mobilita' senza che sia loro concessa la cassa integrazione in deroga e, soprattutto, senza che sia loro garantita quella ricollocazione lavorativa che era prevista nell'accordo di chiusura dello stabilimento torinese. Chiediamo alla Regione un intervento immediato, affinche' i patti vengano rispettati e con essi la dignita' dei lavoratori''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog