Cerca

Tav: Virano, evitare di lavorare con pietre in testa interesse anche dei sindacati

Cronaca

Torino, 27 giu. - (Adnkronos) - "Per dirla con una banalita' si lavora meglio se non ti tirano le pietre in testa e credo che evitare che questo avvenga sia un legittimo interesse e una legittima rivendicazione di tutti i lavoratori e di tutte le organizzazioni sindacali". Lo sostiene Mario Virano, presidente dell'Osservatorio sulla Torino- Lione, rispondendo al termine di un incontro alla Confindustria Piemonte, ai cronisti che gli chiedevano di commentare gli avvenimenti in Val Susa e la presa di posizione di alcuni sindacati.

"Stiamo parlando di una ferrovia che serve a togliere dei camion dalla strada in particolare dalle zone alpine - spiega Virano - non stiamo inventando una novita' assoluta, stiamo seguendo gli indirizzi che ha seguito con grande successo la Svizzera, come si sta facendo in Austria e in Trentino. Io credo - prosegue - che sia stato un nostro limite non essere riusciti a far capire le ragioni della realizzazione di una infrastruttura ferroviaria. Credo che sia un atto per la tutela del territorio, dopo di che dovremo dimostrarlo e provarlo". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog