Cerca

Scuola: Pd Toscana denuncia situazione ''sempre piu' grave'' (2)

Cronaca

(Adnkronos) - ''E l'atteggiamento del Governo e' ancor piu' grave - aggiunge Lastri - perche' da tre anni non viene finanziata la legge del 1996 sull'edilizia scolastica. E anche quando comuni e province virtuosi hanno le disponibilita' finanziarie per effettuare interventi di edilizia scolastica, i parametri del Patto di stabilita' impediscono di realizzarli. Percio', il Pd si mobilitera' per far approvare nei consigli comunali, provinciali e in consiglio regionale ordini del giorno con la richiesta a Parlamento e Governo di modificare le regole attuali e di escludere dai vincoli del Patto gli interventi di edilizia scolastica. Perlomeno quelli finalizzati ad adeguare le scuole alle normative sulla sicurezza degli edifici, ad abbattere barriere architettoniche, a bonificare le scuole dalla presenza di amianto, a provvedere alla manutenzione straordinaria''.

''Il Pd della Toscana - annuncia il segretario regionale Andrea Manciulli - si mobilitera' gia' a partire dalle Feste estive e per l'autunno prossimo indira' una conferenza tematica sulla scuola per cercare di vincere una battaglia che e' di civilta' e di coscienza verso quello che e' il futuro della nostra societa'. Il Governo continua a disinvestire sulla formazione e non risponde alle esigenze delle famiglie, emblematico il caso della scuola per l'infanzia che gia' da anni non riceve fondi per l'apertura di nuove sezioni. In Toscana la Regione prova a porvi rimedio ma e' una battaglia che va combattuta finche' il comportamento colpevole del Governo nazionale non cambiera'''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog