Cerca

Tav: Napoli (Pdl), lo Stato e' l'unico titolare uso legittimo forza

Politica

Roma, 27 giu. - (Adnkronos) - "Quanto e' accaduto e, Dio non voglia, quanto potra' accadere a Chiomonte e' solo a causa di facinorosi e violenti. Lo Stato e' l'unico ed esclusivo titolare dell'uso legale della forza: ogni altro soggetto commette soltanto violenza e va sanzionata in modo fermo". Lo dichiara Osvaldo Napoli, vice presidente dei deputati Pdl.

"Beppe Grillo -aggiunge- rende onore alla sua ignoranza quando osserva che gli armati sono soltanto da una parte: e' cosi' in ogni Paese democratico, perche' l'uso legale della forza per esercitarla appartiene solo ed esclusivamente dello Stato. A Chiomonte lo Stato deve far rispettare le decisioni assunte in diverse sedi istituzionali, a cominciare dal Parlamento. Del passaggio della Tav in Valle Susa se ne discute da oltre 17 anni. Tutte le osservazioni, compreso il cambiamento del percorso, sono state fatte e accolte nei modi in cui e' stato possibile".

"Chi oggi protesta -prosegue- a Chiomonte lo fa per ragioni ideologiche: non riconosce lo Stato e non riconosce il diritto del potere esecutivo a veder realizzate le opere per le quali la maggioranza del Parlamento si e' favorevolmente espressa. Questo e' inaccettabile in un Paese democratico come il nostro. Ai Ferrero e ai Chiesa che sognano un remake degli anni '70 dico soltanto di mettere la testa a partito: sono cresciutelli abbastanza -conclude- per indossare l'eskimo e un casco e andare in giro a rompere vetrine".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog